Il vigneto

Terroir

Il clima di Pienza ha forti analogie con la valle del Rodano: è meno continentale della parte più settentrionale della valle, con forti escursioni termiche estive e venti durante tutto l'anno; meno caldo della bassa valle del Rodano, ma ugualmente piovoso. In Pienza il clima è caldo e temperato. Si riscontra una piovosità significativa durante l'anno, anche nel mese più secco.

La morfologia collinare che contraddistingue Pienza ricorda la parte meridionale della Valle del Rodano mentre i suoli sono più simili alla zona di Crozes-Hermitage, dove predominano le sabbie argillose calcaree.

I suoli di Fabbrica sono sabbioso-argillosi con elevata capacità di scambio cationico, buon apporto di calcare attivo (circa 8%), elevato apporto di sali minerali (potassio, magnesio, calcio, ferro, manganese, zinco, rame e ferro) e molti depositi marini pliocenici e quaternari.

Location
Val d’Orcia
Dimensione
35 ettari
Anno della prima vendemmia
1993
Prova

Val d'Orcia

Tutti i nostri vigneti sono inseriti nella nuova denominazione Orcia DOC. Fabbrica è tra i vigneti più alti della denominazione con terreni prevalentemente composti da argilla e sabbia.

Grazie alla presenza del fiume Orcia e del Monte Amiata, sono presenti anche rocce sedimentarie con scheletro e alcune incursioni vulcaniche e fossili, soprattutto vicino a Pienza, che donano un notevole equilibrio ai vini.

Vigneti
Uve rosse su viti di Sangiovese in vigna

Artigianale e biologico

Fabbrica Pienza produce vino e olio biologici sin dalla fondazione e adatta pratiche artigianali che rendono ogni vendemmia una storia a sé.

Ogni anno vengono modificati i metodi, la programmazione e gli obiettivi prefissati, in modo che siano adattati al vino e non il contrario.

Uve

Fabbrica Pienza fa parte del consorzio Orcia DOC, perciò gran parte dei vitigni piantati sono Sangiovese, sempre trattato in purezza.

Nonostante questo, le sperimentazioni fanno parte del codice genetico dell'azienda; non manchiamo di provare nuove idee, suggestioni e accompagnamenti.

Sangiovese

Il Sangiovese è il vitigno principale e rappresenta più di due terzi dei vigneti. Si accompagna “in purezza” in tutti i nuovi vini: NEW Rosso, Prototipo Spumante 2020 PetNat e ovviamente nel classico Sangiovese.

Vermentino

Il Vermentino è la scelta naturale per creare vini bianchi in Toscana. Rappresenta solo un ettaro e viene utilizzato per il vino NEWTON white

Syrah

Data la vicinanza a Cortona, era quasi obbligatorio provare questo vitigno per Fabbrica Pienza. Il Syrah rappresenta circa il 10% dei vigneti ed è suddiviso in due appezzamenti. 

Marsanne

Varietà dalla buccia chiara saporita e potenzialmente di altissima qualità. È spesso usato con Roussanne e sono entrambi membri del gruppo ampelografico Sérine, il che significa che sono imparentati con Syrah. Originario del Rodano ma con notevoli avamposti in Australia e negli Stati Uniti e ora anche in Toscana.

Viognier

Il Voignier si è imposto come partner perfetto per accompagnare il Syrah come varietà bianca dal 2020.

Petit Manseng

Il Petit Manseng rappresenta meno di 1 ettaro di tutti i vitigni di Fabbrica Pienza. Rappresenta la varietà d'uva su cui Fabbrica sperimenta di più in questi anni.

Roussanne

Il nome Roussanne si riferisce probabilmente al colore ruggine (roux) delle bacche mature. Caratteristico bianco del Rodano profumato e di alta qualità spesso "tagliato" con il Marsanne.
Il Roussane è più aromatico del Marsanne, spesso con un profumo fresco simile alla thè verde che ricorda la fioritura primaverile con una maggiore acidità, da qui la sua superiore capacità di invecchiamento.
Roussanne è anche membro del gruppo ampelografico Sérine.